Pietro Bernardi (Verona, ? – 1623), attr., Orazione di Cristo nell’Orto del Getsemani

AA-340863
In stock
Pietro Bernardi (Verona, ? – 1623), attr. Orazione di Cristo nell’Orto del Getsemani Olio su ardesia, cm 34 x 44 Cornice cm 46 x 55  Perizia Prof. Sava   L’opera presa in esame, caratterizzata da toni scuri, vede Gesù in posizione rialzata...
3.400
+
Add to wish list
Ars Antiqua SRL
Ars Antiqua SRL Ars Antiqua apre nel 2000 per iniziativa di Federico Bulga...

Pietro Bernardi (Verona, ? – 1623), attr.

Orazione di Cristo nell’Orto del Getsemani

Olio su ardesia, cm 34 x 44

Cornice cm 46 x 55 

Perizia Prof. Sava

 

L’opera presa in esame, caratterizzata da toni scuri, vede Gesù in posizione rialzata nell’atto di pregare, quando al suo cospetto irrompe un angelo che gli porge la croce e il calice. E’ questa presenza a squarciare le tenebre inondando di luce Cristo e i tre apostoli ai suoi piedi, i quali, ignari di quello che sta succedendo sono sprofondati nel sonno.  A sinistra riconosciamo Pietro, con il capo quasi calvo e la bianca barba. 

Nel corso dei secoli, i temi più ricorrenti nell’ambito della pittura su ardesia furono quelli che prediligevano tonalità scure o comunque si svolgevano in notturno, perché con questo supporto il dipinto poteva assumere un particolare valore luministico e patetico. Questo tipo di pittura vide ampia affermazione nel tardo Cinquecento, inizialmente all’interno della cultura manieristica per poi essere approvata nell’austero clima della Controriforma. Gli specialisti di questa tecnica, che consisteva nell’utilizzare brillanti pigmenti oleosi su un fondo uniforme e compatto, furono i pittori della scuola veronese. Antesignano di questo particolare tipo di pittura fu Felice Brusasorci (1539-1605), ma la diffusione vera e propria la vediamo successivamente, quando la cultura di matrice romana venne introdotta a Verona grazie ad artisti come Marcantonio Bassetti, il quale svolse per un certo periodo la sua attività nell’Urbe.

L’opera in esame si inserisce all’interno del contesto appena descritto, e la si può datare tra il 1615 e il 1620. In questo periodo emerse a Verona un nuovo e originale interprete, Pietro Bernardi, di cui tutt’ora non si conosce l’esatto anno di nascita. Poche sono le opere sicuramente attribuibili a lui, tra queste sono degne di nota due tele raffiguranti l’Arcangelo Gabriele e la Vergine Annunciata, caratterizzate da una sintesi plastica e un uso della luce riconducibili all’Orazione nell’Orto, nonché a un’embrionale cultura caravaggesca. Nell’ Assunzione della Vergine, opera anch’essa attribuita al Bernardi, invece l’influenza del pittore lombardo è molto più limitata. Un’altra Orazione nell’Orto del Bernardi, eseguita però in scala monumentale, è perfetta sintesi tra l’Annunciazione e la nostra Orazione, infatti vi coesistono sia stilemi caravaggeschi che le influenze romane portate a Verona nel primo decennio del Seicento.

 

 

Con Ars Antiqua è possibile dilazionare tutti gli importi fino a € 7.500 a TASSO ZERO, per un totale di 15 RATE.

 

Es. Tot. € 7.500 = Rata mensile € 500 per 15 mesi.

Es. Tot. € 4.500 = Rata mensile € 375 per 12 mesi.

Es. Tot. € 3.600 = Rata mensile € 720 per 5 mesi.

 

Per importi superiori a € 7.500 o per una maggiore dilazione nel tempo (oltre 15 rate), possiamo fornire un pagamento personalizzato.

 

Contattaci direttamente per avere il miglior preventivo.

 

 

DIRETTA TV

 

– DOMENICA 17.00 – 21.00 Dig.terr. 126 - 813 Sky 

– In streaming sul nostro sito www.arsantiquasrl.com e sui nostri social Facebook e Youtube

 

 

Tutte le opere proposte da Ars Antiqua sono vendute corredate di certificato di autenticità a norma di legge e accurata scheda di approfondimento.

 

È possibile vedere direttamente le opere presso la galleria showroom di Milano, in via Pisacane 55 e 57.

 

Organizziamo personalmente trasporti e consegne delle opere, sia per l'Italia che per l'estero.

Ars Antiqua SRL

Via Pisacane, 55
Milano, 20129
Italy